Enterogermina, Aifa ritira 5 lotti, bloccato anche un collirio

I lotti interessati al provvedimento precauzionale riguardano le confezioni di Enterogermina 12 cps 2 mld, numero di  Aic 013046053, sono contrassegnati da questi numeri:

3029 con scadenza 08/2018
2022 con scadenza 05/2019
2034 con scadenza 10/2019
2034A con scadenza 10/2019
3058 con scadenza 08/2020.

Sanofi ha confermato che, al momento, non sono stati segnalti effetti collaterali,  ricordando però che quando si assume un farmaco bisogna in ogni caso  attenersi alle indicazioni riportate sul foglietto illustrativo. Enterogermina 2 mld contiene le spore di Bacillus Clausii che permettono il ripristino dell’equilibrio della flora batterica intestinale, soggetta ad alterazioni durante i cambi di stagione, dopo l’assunzione di antibiotici o come conseguenza a uno stress prolungato. Per ulteriori informazioni, l’azienda ha attivato un servizio clienti, che risponde al numero verde: 800 10 33 30.

L’Aifa ha anche disposto il ritiro immediato da tutte le farmacie di alcuni lotti di un collirio usato per la congiuntivite, Benoxinato Cloridrato 30fl 0,5ml 0,4%,  prodotto dalla ditta Alfa Intes Srl, con autorizzazione all’immissione in commercio n. 031579055. Un primo lotto era stato già segnalato e ritirato dall’Aifa lo scorso 15 ottobre (il numero 7193 con scadenza fissata al settembre 2020).  A seguito di ulteriori verifiche, il richiamo è stato esteso ad altri tre lotti dello stesso collirio:si tratta dei numeri numero 8085, il numero 8086 e  il numero 8087, tutti con scadenza fissata a maggio 2021.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito della comunicazione pervenuta dalla stessa ditta produttrice relativa a una segnalazione giunta dal Policlinico di Modena. Nella struttura sanitaria emiliana infatti avevano notato una “colorazione tendente al giallo” in una confezione del medicinale e per motivi precauzionali è stato disposto il ritiro.