Assogenerici: Farmaci, Speranza prosegua il dialogo sulla governance

Roma, 6 settembre – Anche Assogenerici si unisce al coro che il settore del farmaco ha indirizzato al nuovo governo. In una nota diffusa oggi, la sigla presieduta da Enrique Häusermann (nella foto) “saluta con favore l’arrivo di Roberto Speranza alla guida del dicastero della Salute ben conoscendo e condividendo i principi di universalità delle cure e equità nell’accesso da lui espressi da sempre su questa materia. Ci sono importanti dossier aperti sul tema della governance farmaceutica che hanno bisogno di continuare la stagione di dialogo già avviata con il precedente Governo”.

Ringraziando il ministro uscente Giulia Grillo per l’attenzione che ha dedicato al settore e per la fondamentale riforma del pay back in vigore dal 2019, Assogenerici si augura “il prosieguo di una stagione improntata al sempre maggiore dialogo e condivisione delle politiche sanitarie e farmaceutiche anche con gli interlocutori regionali”.

Anche Omeoimprese, l’associazione delle imprese di prodotti omeopatici, ha voluto esprimere con il suo presidente Giovanni Gorga  il più sincero augurio di buon lavoro al neo ministro. “L’associazione delle aziende produttrici di medicinali omeopatici in Italia è a disposizione per continuare e intensificare il lavoro di confronto con il Ministero e si augura di poter instaurare un rapporto di lunga e proficua collaborazione” scrive Gorga in una nota, che rintraccia nella “storia e e nel percorso politico” di Speranza “elementi di conforto per l’intero comparto della medicina complementare  . Sono certo che nel corso del suo mandato di Ministro saprà guardare all’interesse generale, senza pregiudizi. Milioni di italiani, medici ed operatori della sanità confidano che i tavoli e le questioni pendenti che toccano il comparto troveranno soluzioni congrue e soddisfacenti. Al Ministro uscente Giulia Grillo un ringraziamento per il lavoro svolto nel corso del suo mandato”.