Convenzione, sigle farmacia convocate da Sisac per il 19 luglio

Roma, 8 luglio – Riaccendono i motori le trattative per il rinnovo dell’accordo convenzionale tra le farmacie territoriali pubbliche e private e il servizio sanitario pubblico. La Sisac, la struttura interregionale sanitari convenzionati alla quale è demandata la stipula delle convenzioni,  con una nota a firma del suo coordinatore Antonio Maritati, ha infatti convocato Federfarma e Assofarm nella sua sede romana di via Barberini, il prossimo 19 luglio (ore 10.30), per la ripresa del confronto.

In verità, si sono rese necessarie ben tre lettere per fissare la data: quella  originariamente prevista da Sisac era infatti il 18 luglio, poi anticipata al 16 su richiesta di Assofarm e quindi definitivamente fissata per il giorno 19 a seguito di una successiva richiesta di Federfarma.

Come d’uso, Sisac ha comunicato alle due sigle sindacali convocate che le delegazioni dovranno essere accreditate, secondo quanto disposto dall’Accordo di Regolamentazione dell’accesso ai tavoli negoziali, con una comunicazione ufficiale via Pec che dovrà pervenire entro le ore 12,00 del giorno precedente l’incontro, al quale saranno ammessi solo “i componenti delle delegazioni regolarmente accreditate”.