Ema, campagna social per la sicurezza dei farmaci in Europa

Roma, 7 maggio – Ema, l’agenzia regolatoria dell’Unione europea, lancia una campagna sui social media per mettere in evidenza come l’European medicines regulatory network, la  rete europea di regolamentazione dei medicinali, mantenga i medicinali disponibili in Europa sicuri ed efficaci.

A partire da oggi, Ema inizierà a condividere una serie di schede informative (infografiche) sui suoi account Twitter e LinkedIn.

Le immagini scelte per la campagna (diffuse ieri insieme alla nota di annuncio dell’Agenzia)  descrivono il valore aggiunto della cooperazione europea nel mantenere i medicinali sicuri, dal raggruppamento delle risorse per monitorare e analizzare meglio le informazioni sulla sicurezza in tutto il continente, elevare gli standard di sicurezza e consentire ai pazienti di segnalare direttamente gli effetti collaterali e identificare le farmacie e i rivenditori online che operano legalmente.

“Mantenere i medicinali sicuri” è una priorità per l’Ema, la Commissione europea e la rete delle autorità nazionali competenti, che forniscono all’Agenzia le migliori competenze scientifiche disponibili nell’Unione europea per la regolamentazione dei medicinali. L’Agenzia ricorda al riguardo che 4.000 esperti provenienti da 50 autorità regolatorie nazionali sono impegnati a tutelare la sicurezza dei 500 mila farmaci presenti sul mercato europeo. Gli esperti, rappresentanti di pazienti e operatori della salute, si incontrano ogni mese per discutere e analizzare le più recenti informazioni sulla sicurezza dei farmaci.

L’Ema invita e incoraggia tutte le parti interessate a sostenere la campagna, condividendo le informazioni sui social media.