Grillo: Morbillo, obbligo non basta, in arrivo piano di eradicazione

Roma, 23 ottobre –  “Stiamo concludendo, in queste ore il rinnovo del Piano di eradicazione del morbillo, con gli esperti e la direzione del ministro della Salute”.

Lo ha annunciato la ministra Giulia Grillo (nella foto), intervenuta ieri al programma ‘Fuori Tg’ su Rai 3, dove ha parlato, in particolare, di liste d’attesa e del numero verde 1500, a disposizione dei cittadini proprio per informazioni e segnalazioni sulle attese per visite ed esami.
Per quanto riguarda il morbillo, Grillo ha sottolineato che “l’obbligo da solo non basta. Le notizie di cronaca riportano ancora casi di morte e di infezione. A Trieste c’è stato un altro decesso”.

Secondo la titolare del dicastero, in tema di morbillo, “non bisogna solo prevenire. Ma, siccome siamo in una fase di epidemia, va anche controllata l’infezione. Serve controllare i contagiati e i contagi. Ma rileviamo grandi difficoltà nelle strutture sanitarie. Incredibilmente non c’è un’adeguata copertura vaccinale tra gli operatori sanitari”. Una mancata copertura che “non è stata monitorata in questi anni”.
Secondo Giulia Grillo “bisognava rinnovare il Piano di eliminazione del morbillo. Ed è quello che stiamo concludendo in queste ore”.