Roma Sapienza, partito
il corso Ecm 2019
dell’Ordine di Roma

Roma, 22 gennaio – Esordio con l botto, ieri sera, per la lezione inaugurale del corso pluritematico di aggiornamento per farmacisti organizzato per il 2019 dall’Ordine dei Farmacisti di Roma: nella consueta cornice  dell’Aula Magna del Rettorato dell’Università “Sapienza”  più di 500 farmacisti sono infatti intervenuti, nonostante la serata inclemente, per assistere alla prima lezione dell’ormai tradizionale evento Ecm dell’organismo professionale, giunto alla sua 14ma edizione.

Il saluto inaugurale è stato portato dal presidente dell’Ordine Emilio Croce e dal preside della facoltà di Farmacia e Medicina Carlo Della Rocca, che hanno prefigurato un rinnovato impegno congiunto Ordine-Università per intervenire nuovamente sull’ordinamento del corso di laurea in Farmacia della Sapienza. Quest’anno, infatti, si conclude il quinquennio del nuovo ordinamento adottato nel corso di laurea nel 2014-2015, e la commissione didattica della facoltà guidata da Della Rocca è concorde nel voler apportare le modifiche necessarie al fine di rendere il corso più aderente all’attuale professione del farmacista.

“Le discipline che verranno introdotte riguardano la nutraceutica, la statistica sanitaria, l’informatica e la gestione aziendale” ha anticipato Croce “al fine di favorire la formazione dei neolaureati nel mondo del lavoro, profondamente mutato”.

Nelle prossime settimane, sul tema si aprirà un confronto tra la commissione didattica della facoltà e l’Ordine.

Sono quindi intervenuti il direttore generale dell’Aifa Luca Li Bassi, che ha tratteggiato le linee della nuova governance della farmaceutica  presentata all’inizio dello scorso dicembre dal ministero della Salute, e il  colonnello Vincenzo Ingrosso, comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute in seno all’Aifa, ai quali è seguita la lezione vera e propria, dedicata alla prescrizione dei farmaci in Italia. A svolgerla, illustrando un recente studio elaborato dal Centro nazionale Ricerca e Valutazione preclinica e clinica dei farmaci dell’Istituto superiore di sanità, è stato  Roberto Raschetti,  dirigente del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dello stesso Iss..

L’edizione 2019 del corso Ecm dell’ordine è strutturata in nove  incontri, in cui sono previste lezioni sui farmaci e il loro corretto impiego, spaziando dalle patologie in dermatologia, al diritto di accesso alla terapia del dolore (con la presa in carico del paziente),   alle interazioni tra farmaci e alimenti, alle indagini sulle predisposizioni genetiche in riferimento agli errori metabolici e alle intolleranze alimentari, al ruolo dell’artrosi cervicale e dell’orecchio riguardanti le vertigini e gli scompensi dell’equilibrio. Nel mese di marzo verrà affrontato il tema della farmacia dei servizi con le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia; verrà trattata la nuova normativa sulla ricetta elettronica veterinaria e infine sarà dedicata una lezione ai nuovi farmaci biotecnologici e alle resistenze antibiotiche derivanti da microrganismi.

Per rendere più agevole la partecipazione degli iscritti, l’intero ciclo di lezioni del corso Ecm verrà replicato in altre quattro sessioni, una seconda a Roma (in autunno) e altre tre in provincia con la collaborazione delle Asl Roma 4 a Civitavecchia, Roma 5 a Tivoli e Roma 6 a Velletri. L’obiettivo è sempre quello di coinvolgere il maggior numero di colleghi, mai inferiore, nelle scorse edizioni, ai 3000 partecipanti.

Il corso, gratuito per gli iscritti all’Ordine di Roma (agli iscritti di altri Ordini è richiesto un contributo di iscrizione di 60 euro)  riconosce 25 crediti formativi Ecm. Per iscriversi, ogni iscritto potrà entrare nella propria area riservata sul sito dell’Ordine (raggiungibile a questo link), controllare i propri contatti personali – indirizzo, numero di telefono, e-mail – aggiornandoli qualora fossero intervenute variazioni, e procedere quindi alla semplicissima operazione di registrazione al corso.

Al ciclo di lezioni del corso possono iscriversi anche farmacisti iscritti ad altri Ordini provinciali,  previo pagamento di € 60, compilando l’apposito modulo, anch’esso disponibile sul sito dell’Ordine di Roma a questo link .

Il programma del corso pluritematico, articolato in nove serate tra gennaio, febbraio e marzo, è disponibile sul sito dell’Ordine di Roma su  questa pagina.