Sinemet, dall’Aifa nuovi aggiornamenti sulla disponibilità del farmaco

??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Roma, 10 giugno – Con una nota pubblicata venerdì scorso,  l’Aifa è tornata sulla questione delle possibili carenze della specialità Sinemet,  medicinale indicato nel trattamento della malattia di Parkinson e della sindrome parkinsoniana. L’agenzia regolatoria comunica che il farmaco  è attualmente disponibile nelle seguenti confezioni:

  • 100mg + 25mg compresse, 50 compresse (Aic 023145028)
  • 200mg + 50mg compresse a rilascio modificato, 30 compresse (Aic 023145030)

Su tali confezioni può ancora registrarsi una discontinuità della disponibilità nelle singole rivendite, legata all’elevata richiesta generata a seguito del precedente stato di carenza.

Per quanto riguarda la confezione 250mg + 25mg compresse, 50 compresse (Aic 023145016), l’azienda titolare MSD ha comunicato la carenza temporanea, dovuta a un ritardo nella fornitura da parte del produttore, e dichiarato la probabilità che le ulteriori forniture saranno rese disponibili nelle prossime settimane.

Relativamente alla confezione 100mg + 25 mg compresse a rilascio modificato, 50 compresse (Aic 023145042), sempre MSD ha comunicato la carenza temporanea, dovuta a un ritardo nella fornitura da parte del produttore terzo, a partire dal 31/05/2019. Il titolare fa presente che pur non essendo, al momento, la confezione disponibile nei depositi MSD, la copertura del mercato è stimata fino al prossimo arrivo del prodotto.

“In considerazione di tali rassicurazioni” scrive lAifa “si raccomanda un approccio consapevole all’acquisizione dei prodotti, evitando l’immotivata corsa all’approvvigionamento”.

Laddove siano ancora riscontrati dei problemi di accesso al medicinale, Aifa autorizza eccezionalmente l’importazione di medicinali analoghi dall’estero alle strutture che ne facciano richiesta. L’Ufficio Qualità dei Prodotti dell’Agenzia (qualita.prodotti@pec.aifa.gov.it) resta a disposizione per fornire ogni chiarimento e supporto nell’attivazione della procedura di importazione.

Per qualsiasi altra informazione si invitano i pazienti, i professionisti sanitari e le associazioni a contattare il servizio FarmaciLine al numero 800 571661, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00

La nota conclude ricordando che, al fine di tutelare la salute pubblica, l’Aifa ha adottato una misura di blocco temporaneo delle esportazioni di tutte le confezioni del medicinale Sinemet, al fine di garantire quantitativi di medicinali sufficienti a rispondere alle esigenze di cura sul territorio nazionale.