Verona, anche le farmacie in trincea contro la zanzara tigre

Roma, 27 agosto – Mettere in condizione ogni singolo cittadino di fare la sua parte nella lotta contro la zanzara,  in particolar modo  la specie Aedes albopictus, meglio nota come “zanzara tigre”,  con l’impegno e il sostegno delle 239 farmacie di Federfarma Verona di tutta la provincia che dispensano il kit antilarvale a un prezzo “sociale” di euro 4,70.

Questa l’iniziativa assunta da Federfarma Verona per dare un contributo concreto per effettuare la disinfestazione domestica a prezzi contenuti e proseguire con costanza il trattamento durante tutto il periodo estivo per eliminare i fastidiosi disagi  avvertiti dalla popolazione soprattutto nei giorni di caldo  intenso.

Ritengo che l’incentivo offerto dalle farmacie sia un servizio utile anche dal punto di vista sociale”  spiega in un comunicato stampa Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona “perché questo nocivo insetto è in grado di limitare fortemente le salutari abitudini di vita offerte dalla stagione estiva. Particolarmente colpiti dalle punture della zanzara tigre sono i bambini e gli anziani che devono spesso ricorrere, a seguito dello sviluppo di gonfiore, prurito, dolore, a rimedi farmacologici evitabili con la prevenzione che provoca direttamente l’eliminazione delle larve prima ancora che diventino pupe e poi insetti adulti in grado di veicolare malattie pericolose e parassitosi sia per gli esseri umani che per gli animali”.

“I farmacisti” conclude Bacchini “sono sempre a disposizione per fornire tutte indicazioni, informazioni e suggerimenti utili in merito all’utilizzo dei kit antilarvali”.